memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Persone

Home Page   >    Persone    >    Vincenzo Barbera
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Vincenzo Barbera
Nato a Raddusa (CT)

il   21/04/1922

Vincenzo Barbera nasce a Raddusa, in provincia di Catania, il 21 aprile del 1922.
Di professione sellaio, effettua il servizio di leva militare nel 1941, viene assegnato al 79° Reggimento Fanteria Motorizzato “Verona”, divisione “Pasubio”, e nell’aprile del 1941 partecipa all’occupazione della Jugoslavia.
Nel settembre 1943 si trova in Umbria, prima ad Orvieto e poi a Gubbio, dove presta servizio.
All’indomani dell’Armistizio, nello sbandamento dell’Esercito Italiano, viene assegnato al Corpo Volontari della Libertà, al seguito del quale partecipa alla battaglia di Montecassino e alla risalita della penisola italiana per la liberazione dall’occupazione tedesca.
Alla fine della guerra viene inviato in convalescenza sul lago di Garda.

Bibliografia e approfondimenti:
– I dati anagrafici di Vincenzo Barbera sono tratti dalla tesi di Laurea in Formazione di operatori turistici di Filippa Tiziana Gagliano, “La guerra in Sicilia. La Seconda Guerra Mondiale nelle testimonianze aidonesi e piazzesi”, testo disponibile presso la Biblioteca Comunale “Alceste e Remigio Roccella” di Piazza Armerina (EN).


Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon