memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1100 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1100 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1100 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Persone

Home Page   >    Persone    >    Donne    >    Ottavia Penna Buscemi
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Ottavia Penna Buscemi
Nata a Caltagirone (CT)

il   12/04/1907

Morta a Caltagirone (CT)

il   02/12/1986

Ottavia Penna fu una delle 21 donne che partecipò all’Assemblea Costituente. Fu eletta nella lista del Fronte dell’Uomo Qualunque e rimase nel gruppo parlamentare, unica donna, dal 6 luglio 1946 al 15 novembre 1947. Ottavia Penna Buscemi venne candidata dal suo partito alla poltrona di Presidente della Repubblica in competizione con Enrico De Nicola (poi eletto Presidente della Repubblica).
Nel candidarla, Giannini, segretario dell’Uomo Qualunque, la definì “una donna colta, intelligente, una sposa, una madre”. La baronessa ottenne però solo 32 voti, contro i 396 di De Nicola.
Dal 19 al 24 luglio 1946 partecipò come componente alla Commissione per la Costituzione. Il 15 novembre 1947 lasciò il Partito dell’Uomo Qualunque per entrare nell’Unione Nazionale e rimanerci fino alla conclusione dei lavori dell’Assemblea Costituente.  

Bibliografia e approfondimenti:
– Maria Teresa Antonia Morelli (a cura di), Le donne della Costituente, Collana Fondazione della Camera dei Deputati, Editori Laterza, Roma-Bari 2007;
– Patrizia Gabrielli, Il 1946, le donne, la Repubblica, Donzelli Editore, Roma 2009.


Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon