memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Persone

Home Page   >    Persone    >    Lino Battini
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Lino Battini
Nato a Campagnola Emilia (RE)

il   22/09/1915

Morto a Campagnola Emilia (RE)

il   23/02/1959

Di famiglia contadina e noto con il nome di battaglia “Tom”, Lino Battini già durante gli anni del regime fascista fa parte dell’organizzazione comunista clandestina.

Nel novembre 1943 entra come partigiano combattente in una formazione della Resistenza reggiana.
Il 7 ottobre 1944, durante un rastrellamento, i fascisti uccidono il padre Pietro e il fratello Livio e danno alle fiamme la loro casa, una delle prime della zona che aveva accolto le nascenti squadre partigiane.

Ciononostante, il suo impegno nella lotta di Liberazione non viene meno: Lino Battini diventerà commissario politico prima della 77^ Brigata SAP “F.lli Manfredi” e poi della 76^ Brigata SAP operante in pianura.

Bibliografia e approfondimenti:

  • La biografia di Lino Battini è tratta dal sito dell’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia).

Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon