memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Persone

Home Page   >    Persone    >    Guglielmo Dattaro
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Guglielmo Dattaro
Nato a Pellegrino Parmense (PR)

il   01/01/1912

Morto a Parma (PR)

il   01/02/1978

Capomanipolo della 180^ Legione Camicie Nere Divisione “28 Ottobre”, Guglielmo Dattaro combatté nella battaglia del Passo Uarieu durante la guerra in Etiopia. In questo scontro un gruppo della Legione si oppose al tentativo di sfondamento del fronte italiano da parte delle truppe abissine di ras Cassa, inquadrate nell’esercito etiopico.
Per la sua partecipazione a questo combattimento fu decorato dal Regime fascista con la Medaglia di Bronzo al Valor Militare con la seguente motivazione: “Sotto il fuoco nemico guidava il proprio reparto contro forti posizioni. Accortosi che un nucleo avversario cercava di aggirare un fianco, lo fronteggiava, frustandone l’azione con fuoco intenso, sbaragliandolo e inseguendolo. Roccioni di Debra Amba – 28 febbraio 1936”.
Nel 1944, negli anni della Repubblica Sociale Italiana, Dattaro fu Podestà della città di Parma.

Bibliografia e approfondimenti:

  • Roberto Lasagni, Dizionario biografico dei parmigiani, 4 voll., Pps, Parma 1999.

Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon