memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Persone

Home Page   >    Persone    >    Donne    >    Bruna Betti
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Bruna Betti
Nata a Sassoferrato (AN)

il   02/08/1926

Bruna Betti nasce a Sassoferrato, in provincia di Ancona, il 2 agosto 1926.
Di famiglia antifascista, il padre Sigismondo era un anarchico e perseguitato dal regime.
Ciononostante, Bruna racconta di essere cresciuta assorbendo completamente la cultura fascista e di aver partecipato con entusiasmo nel maggio del 1940 a Jesi a una manifestazione a favore della guerra. La sua opinione cambia con l’arrivo ad Arcevia di un gruppo di slavi provenienti da un campo di internamento di Ustica: è in quel momento che Bruna compie il suo “primo atto di Resistenza”, portando ai prigionieri slavi un piatto di pasta.
Dopo l’8 settembre 1943 aiuta i partigiani di Arcevia facendo la staffetta.

Bibliografia e approfondimenti:


Fonti
Le fonti correlate a:
Bruna Betti

Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon