memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Persone

Home Page   >    Persone    >    Andrea Furia
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Andrea Furia
Nato a Treviglio (BG)

il   08/12/1908

Morto a Tembien (ETIOPIA)

il   01/03/1936

Andrea Furia nasce a Treviglio (BG) l’8 dicembre 1908.
Orfano di madre, frequenta le scuole fino alla terza elementare e poi inizia a lavorare come contadino per contribuire al fabbisogno della famiglia.
Successivamente si trasferisce a Cinisello Balsamo (MI) e lavora come operaio.
Per ben quattro volte non ammesso alla ferma minima per non aver conseguito il requisito di istruzione premilitare, nel gennaio 1934 si arruola come volontario nel 125° Battaglione CC.NN. (Camicie Nere) Monza, aggregato alla 2^ Divisione CC.NN. 28 ottobre.
Parte per l’Africa Orientale e sbarca a Massaua (Eritrea) il 10 ottobre 1935.
Nel periodo trascorso in Africa viene più volte trasferito: prima al 2° Battaglione Speciale Complementi, poi alla 2^ Compagnia del 180° Battaglione CC.NN., infine, al Centro Mobilitazione dell’80^ Legione Parma.
Muore il 1° marzo 1936 nell’ospedale da campo n. 215 in seguito a ferite d’arma da fuoco riportate nel corso della battaglia del Passo Uarieu a Tembien in Etiopia.
È sepolto ad Adi Zubà, in Etiopia, nella tomba n. 61.

Bibliografia e approfondimenti:


Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon