memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Parole Chiave

Home Page   >    Parole Chiave    >    Zona d’Operazione delle Prealpi – Alpenvorland
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Zona d’Operazione delle Prealpi – Alpenvorland

La Operationszone Alpenvorland o OZAV, ovvero la Zona d'Operazione delle Prealpi, fu creata per ordine di Adolf Hitler nei territori dell'estremo nord Italia all'indomani dell'Armistizio dell'8 settembre 1943, e comprendeva le province di Trento, Bolzano e Belluno. Annessa direttamente allo Stato tedesco e governata con la collaborazione della milizia locale tirolese (SOD - Sicherheits-und Ordnungdienst), la Zona d'Operazione delle Prealpi fu a tutti gli effetti teatro di guerra, anche in considerazione del fatto che i nazisti ritenevano strategico controllare il Brennero, principale via d'accesso da sud al Reich.

Bibliografia e approfondimenti:

  • Lutz Klinkhammer, L'occupazione tedesca in Italia 1943-1945, Bollati Boringhieri, Torino 1996;
  • Enzo Collotti, Renato Sandri, Frediano Sessi (a cura di), Dizionario della Resistenza, 2 voll., G. Einaudi Editore, Torino 2001;
  • Pierre Milza, Serge Berstein, Nicola Tranfaglia, Brunello Mantelli, Dizionario dei fascismi. Personaggi, partiti, culture e istituzioni in Europa dalla Grande Guerra ad oggi, Bompiani, Milano 2002.
Zona d'Operazione delle Prealpi - Per saperne di più...

Fonti
Le fonti correlate a:
Zona d’Operazione delle Prealpi – Alpenvorland

Fonti
Extra
I documenti correlati a:
Zona d’Operazione delle Prealpi – Alpenvorland

Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon