memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Parole Chiave

Home Page   >    Parole Chiave    >    Repubbliche partigiane
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Repubbliche partigiane

Zone libere del territorio italiano nelle quali, durante l'occupazione nazifascista, furono create vere e proprie forme di governo amministrativo.

Giunte popolari comunali, Giunte popolari amministrative, Giunte provvisorie di governo, Direttori, Comitati di salute pubblica erano le denominazioni assunte dai governi delle repubbliche. In un documento del CLNAI indirizzato ai CLN regionali e provinciali si leggeva che spettava a questi organi "assumere la direzione della cosa pubblica, di assicurare in via provvisoria le prime urgenti misure di emergenza per quanto riguarda la prosecuzione della guerra di Liberazione, l'ordine pubblico, la produzione, gli approvvigionamenti, i servizi pubblici e amministrativi". Si raccomandava inoltre la nomina di un sindaco e di una giunta comunale in cui fossero adeguatamente rappresentate le diverse organizzazioni locali: lo scopo era quello di "realizzare l'effettiva partecipazione della popolazione alla vita del paese per fondare un regime progressivo aperto a tutte le conquiste democratiche e umane".

L'esperienza delle Repubbliche Partigiane fu particolarmente significativa, nonostante la breve durata: l'offensiva nazifascista tra fine estate e autunno 1944, infatti, pose fine alla loro esistenza nel giro di pochi mesi.

Le principali Repubbliche Partigiane costituitesi in Italia nel 1944 furono: Val Ceno (Emilia), Valsesia (Piemonte), Val d'Enza e Val Parma (Emilia), Val Taro (Emilia), Montefiorino (Emilia), Val Maira e Val Varaita (Piemonte), Valli di Lanzo (Piemonte), Friuli Orientale, Bobbio (Emilia), Carnia (Friuli), Cansiglio (Veneto), Imperia (Liguria), Ossola (Piemonte), Langhe (Piemonte), Alto Monferrato (Piemonte), Varzi (Lombardia) e Alto Tortonese (Piemonte).

Bibliografia e approfondimenti:

  • Pietro Secchia, Enciclopedia dell'Antifascismo e della Resistenza, La Pietra, Milano 1971;
  • Enzo Collotti, Renato Sandri, Frediano Sessi (a cura di), Dizionario della Resistenza, 2 voll., G. Einaudi Editore, Torino 2001;
  • Nunzia Augeri, Le Repubbliche partigiane. Nascita di una democrazia, Ed. Spazio Tre, Milano 2011;
  • per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale dell'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia) nella sezione dedicata alle Storie della Resistenza Italiana.

Fonti
Le fonti correlate a:
Repubbliche partigiane

Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon