memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Parole Chiave

Home Page   >    Parole Chiave    >    Olio di ricino
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Olio di ricino

L'olio di ricino, estratto dai semi della pianta del ricino, è un olio vegetale molto pregiato come lubrificante, attualmente utilizzato nell'industria cosmetica ed automobilistica proprio per questa sua proprietà.

L'aspetto più noto di questo olio però è legato al suo potere lassativo. L'olio di ricino, infatti, fu utilizzato come strumento di tortura e di punizione, prima da Gabriele D'Annunzio che lo introdusse durante l'occupazione di Fiume, poi dal regime fascista che ne fece largo uso contro i suoi avversari.

Durante gli anni dello squadrismo fascista, infatti, l'olio di ricino divenne uno degli strumenti di tortura fisica e psicologica impiegati dalla Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale, le Camicie Nere. Tale strumento di tortura era impiegato contro dissidenti e oppositori politici che venivano obbligati con la forza ad ingerire una bottiglia di 75 ml del suddetto olio (la cosiddetta "purga del sovversivo") mentre avevano legati i pantaloni con una corda per impedire alle vittime di sfilarli durante gli attacchi evacuativi, costringendoli a tornare a casa in condizione di grave umiliazione. L'assunzione di olio in dosi massicce era spesso accompagnata da percosse fisiche: tuttora famosa è l'espressione "manganello ed olio di ricino" per indicare i metodi che adottavano le squadre durante le spedizioni punitive. Gli antifascisti che si ribellavano venivano uccisi.

Al giorno d'oggi l'olio di ricino non è praticamente più usato come lassativo per via dell'azione troppo drastica, causa di forte disidratazione.

Bibliografia e approfondimenti:

  • Mimmo Franzinelli, Squadristi. Protagonisti e tecniche della violenza fascista 1919-1922, Mondadori, Milano 2004.

Fonti
Le fonti correlate a:
Olio di ricino

Fonti
Extra

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon