memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Wad Madani (SUDAN)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Wad Madani (SUDAN)

Capitale dello stato sudanese di Al Jazira, Wad Madani si trova sulla riva occidentale del Nilo Azzurro, a 136 km a sud-est di Khartoum. Importante centro commerciale, soprattutto per quanto riguarda il mercato del cotone, la città è anche sede si industrie alimentari, farmaceutiche, metallurgiche e della gomma. Durante la Seconda Guerra Mondiale le forze di difesa del Sudan (Sudan Defence Force), costituite nel 1925, contrastarono le incursioni italiane dall'Etiopia nel 1940 e contribuirono all'invasione e occupazione delle colonie italiane nel 1942. Inoltre, in Sudan, anche a Wad Madani, furono organizzati dagli Inglesi diversi campi per prigionieri di guerra. Nel corso della Campagna dell'Africa Orientale Italiana (1940-1942), infatti, un grosso contingente di militari italiani fu imprigionato in campi di transito del Sudan e del Kenya, in attesa di essere trasferiti alle loro destinazioni definitive (Sudafrica, India, Inghilterra, ecc.).

Bibliografia e approfondimenti:

  • Luigi Tomassini (a cura di), Le diverse prigionie dei militari italiani nella Seconda Guerra Mondiale, Edizioni Regione Toscana, Firenze 1995.

Fonti
Le fonti correlate a:
Wad Madani (SUDAN)

Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon