memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Sarzana (SP)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Sarzana (SP)

Comune ligure in provincia di La Spezia, Sarzana sorge alla sinistra del basso corso del fiume Magra, in una zona relativamente pianeggiante detta appunto "Piana di Sarzana". Grazie alla sua posizione, la cittadina è snodo di importanti vie di comunicazione tra la Liguria, la Toscana e l'Emilia Romagna, funzione confermata dalla presenza della ferrovia e dell'autostrada. La storia di Sarzana nella Seconda Guerra Mondiale è segnata da profonde radici antifasciste e da moltissime pagine di lotta e di coraggio scritte dai partigiani di questa terra. Nell'estate del 1921 la città fu teatro di uno scontro tra squadristi e carabinieri del Regio Esercito. Il 21 luglio ebbero luogo i cosiddetti "Fatti di Sarzana": i carabinieri al comando del capitano Guido Jurgens spararono sugli squadristi in seguito ad un colpo di arma da fuoco. Successivamente, parte dei fascisti fuggiti nelle campagne furono uccisi dagli Arditi del Popolo. I fatti di Sarzana non furono senza conseguenze: durante gli anni della dittatura fascista la cittadina divenne una sorvegliata speciale e molti furono i sarzanesi che subirono condanne dal Tribunale Speciale per attività antifasciste, o furono inviati al confino, licenziati e perseguitati. Ingente fu anche l'emigrazione politica degli antifascisti sarzanesi, soprattutto verso la Francia. Con l'occupazione nazifascista degli ultimi due anni di guerra, la popolazione di Sarzana diede un contributo decisivo alla lotta partigiana. Data la vicinanza del territorio alla Linea Gotica, Sarzana e la Lunigiana si trovarono nell'epicentro della Resistenza: i primi gruppi di sbandati si organizzarono ben presto in vere brigate partigiane, la più famosa fu la "Ugo Muccini", le cui azioni divennero determinanti per contenere la violenza e la forza degli occupanti nazisti e fascisti, responsabili di eccidi efferati nelle vicine località lunigianesi e garfagnine. Per la sua attività partigiana, nel 1996 l'intera Provincia di La Spezia è stata insignita della Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Bibliografia e approfondimenti:

  • Isa Sivori Carabelli, Testimoni del tempo e della storia, Tipografia Alpicella, Sarzana (SP) 2005;
  • sito istituzionale del Comune di Sarzana.

Fonti
Le fonti correlate a:
Sarzana (SP)

Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon