memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Praga (REPUBBLICA CECA)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Praga (REPUBBLICA CECA)

Capitale e più grande città della Repubblica Ceca, Praga si trova nella parte centro-occidentale del paese. È al centro della regione storica della Boemia ed è attraversata dal fiume Moldava. La città si sviluppa su nove colli e il suo centro storico è stato incluso nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO nel 1992. Dal 1918 al 1939 e dal 1945 al 1992 è stata capitale della Cecoslovacchia. Già prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale Hitler avviò l'occupazione delle zone di lingua ceca: le truppe tedesche entrarono a Praga il 10 marzo 1939 e fu proclamato il Protettorato di Boemia e Moravia. La Slovacchia, invece, in teoria ancora indipendente, divenne in pratica uno stato vassallo della Germania. Da sempre città multietnica, dal 1939 Praga assistette alla fuga della maggior parte degli ebrei o alla loro cattura e uccisione. Nel 1942 Reinhard Heydrich, uno dei più importanti uomini della Germania nazista, fu qui assassinato e la sua esecuzione diede il via a sanguinose rappresaglie ordinate da Hitler. Verso la fine della guerra, inoltre, la città subì un pesante attacco aereo da parte delle forze americane che, sbagliando bersaglio, causarono la morte di centinaia di persone e la distruzione di importanti edifici ed industrie. L’obiettivo alleato, in realtà, era Dresda, a 130 km di distanza. Il 9 maggio 1945 l’Armata Rossa entrò a Praga. In seguito si ebbero degli episodi di vendetta contro la minoranza tedesca della città. I tedeschi sopravvissuti vennero deportati da Praga nella Germania Ovest.Bibliografia e approfondimenti:

  • Giorgio Vaccarino, Storia della Resistenza in Europa 1938-1945. I paesi dell’Europa centrale: Germania, Austria, Cecoslovacchia, Polonia, Feltrinelli, Milano 1981.

Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon