memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Mogadiscio (SOMALIA)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Mogadiscio (SOMALIA)

Capoluogo della regione del Benadir e capitale della Somalia, Mogadiscio è situata sulla costa dell'Oceano Indiano ed esercita da sempre il ruolo di massimo centro del paese. A causa del difficile accesso sia per i fondali bassi sia per l'esposizione ai venti dominanti, il porto svolge un traffico modesto. Mogadiscio fu conquistata dai Portoghesi nel XVI secolo, per poi essere occupata dal sultano di Zanzibar nel 1871. Nel 1892 la città fu ceduta all'Italia, che acquistò la piena sovranità nel 1905. Nel 1930 c'erano 22.000 Italiani in Somalia, dei quali 10.000 residenti nella capitale Mogadiscio dove vi erano alcune piccole industrie manifatturiere. Le entrate della colonia somala, anche se non rilevanti, finanziarono un programma di opere pubbliche che permise il completamento della Ferrovia Mogadiscio-Villaggio Duca degli Abruzzi, la risistemazione della rete stradale con la creazione della Strada Imperiale tra Mogadiscio ed Addis Abeba, e la costruzione di una diga funzionale alla realizzazione del porto di Mogadiscio. Nel 1934, in occasione della visita del Re Vittorio Emanuele III a Mogadiscio, la città si arricchì di due opere di Carlo Enrico Rava, l'Arco di Trionfo costruito nel 1928 per la visita del Principe Umberto e l'Albergo Croce del Sud. L'inizio della Seconda Guerra Mondiale interruppe tutti i progetti mussoliniani per la Somalia e per la sua capitale. Mogadiscio fu occupata dalle truppe inglesi dal 1941 al 1950 e fu sede dell'amministrazione fiduciaria italiana dal 1950 al 1960, quando divenne capitale della Repubblica Somala.


Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon