memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 1175 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Krefeld (GERMANIA)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Krefeld (GERMANIA)

Città della Germania, situata nella zona occidentale della Renania Settentrionale-Vestfalia, Krefeld si trova presso la sponda sinistra del Reno, all'incrocio di due importanti direttrici del traffico, la Colonia-Kleve e la Duisburg-Aquisgrana. Dista 19 km da Düssendorf ed è anche un grande centro industriale e della seta. Nel corso degli anni del regime nazista e della Seconda Guerra Mondiale, la città di Krefeld assistette e subì le violenze antisemite. Fin dal XVII secolo, infatti, si era stabilita a Krefeld una consistente comunità ebraica che negli anni aveva impiantato in città una sinagoga, una scuola e numerose attività commerciali. Nel 1938, durante la Notte dei Cristalli del 9 novembre, le due sinagoghe di Krefeld furono bruciate e distrutte e i negozi ebrei saccheggiati. Nel dicembre 1941, a seguito di un ordine di Hitler, circa 1.000 ebrei di Krefeld e dei suoi dintorni furono deportati in Lettonia, trasportati per due giorni su vagoni bestiame in condizioni disumane, al freddo e senza acqua potabile. Quasi immediatamente, all'arrivo nella stazione ferroviaria Skirotava, vicino a Riga, questi ebrei furono fucilati insieme ad altri provenienti dal ghetto di Riga nella strage della foresta di Rumbula. Solo nel 2008 la comunità ebraica di Krefeld riuscì a ricostruire una nuova sinagoga, insieme anche ad una biblioteca e ad un centro culturale. Sempre nel corso del secondo conflitto mondiale, Krefeld fu uno dei maggiori obiettivi dei bombardamenti alleati. Il 21 giugno 1943 le bombe britanniche distrussero la gran parte della zona orientale della città: oltre 1.000 furono i morti e più di 9.000 i feriti. Solo la stazione ferroviaria centrale subì lievi danni. Il 3 marzo 1945 le truppe americane entrarono a Krefeld, che nel giugno successivo passò nella zona di occupazione britannica.


Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon