memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Capodistria (SLOVENIA)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Capodistria (SLOVENIA)

Cittadina della Slovenia e principale porto del paese, Capodistria si affaccia sul mare Adriatico e sorge su un'isolotto costiero, congiunto alla terraferma mediante due dighe: tra di esse si estendevano in passato le saline che, bonificate, hanno saldato del tutto l'isola alla terraferma. Durante la Prima Guerra Mondiale la città divenne centro dell'irredentismo italiano nell'Istria asburgica tanto che, nel novembre 1918, al termine del conflitto, le truppe italiane furono accolte festosamente dalla popolazione. Nel 1921 Capodistria, come tutta la Venezia Giulia, passò al Regno d'Italia e successivamente venne inserita nel Circondario di Capodistria della provincia dell'Istria. Durante la Seconda Guerra Mondiale, dopo l'Armistizio italiano dell'8 settembre 1943, entrò a far parte della Zona d'Operazione del Litorale Adriatico (Adriatisches Küstenland), sotto il diretto controllo della Germania nazista. Capodistria fu liberata nel 1945 dalle truppe partigiane jugoslave e nel dopoguerra, con il trattato di pace del 1947, fu compresa nella Zona B del Territorio libero di Trieste, amministrato dalla Jugoslavia. Era ormai chiaro che la città non sarebbe più ritornata alla sovranità italiana e da quel momento ebbe inizio l'esodo di metà della popolazione italiana autoctona. La parte restante della popolazione italiana andò via negli anni successivi alla firma del Memorandun di Londra del 1954, sostituita dall'afflusso in città di popolazioni dalla Slovenia e dal resto della Jugoslavia. Solo una piccola parte degli italofoni rimase nella Capodistria jugoslava, fondando la locale Comunità degli italiani in cui si riorganizzarono.


Fonti
Le fonti correlate a:
Capodistria (SLOVENIA)

Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon