memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Luoghi

Home Page   >    Luoghi    >    Assab (ERITREA)
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Assab (ERITREA)

Città portuale dell'Eritrea, nella regione della Dancalia meridionale, sulla costa occidentale del Mar Rosso, Assab sorge nell'ampia baia omonima, circondata da isole ricche di palmeti. Fu il primo possedimento italiano in Africa: nel 1869 due capi locali cedettero Assab a Giuseppe Sapeto, agente della Società di Navigazione Rubattino. L'acquisto era fatto in realtà per conto del governo italiano che, più tardi, nel 1882, assunse direttamente il possesso della località. Con il periodo coloniale italiano fu iniziata la costruzione del porto moderno e realizzata la grande strada che collega Assab con la città di Dessié sull'altopiano. Durante la Seconda Guerra Mondiale Assab fu occupata, senza combattimento, dalle forze inglesi il 12 giugno 1941 e posta sotto l'amministrazione militare britannica. Annessa all'Etiopia nel 1962, Assab divenne il principale luogo di arrivo e di distribuzione degli aiuti internazionali negli anni della Guerra Eritrea d'Indipendenza (1961-1991) e della conseguente carestia degli anni Ottanta. Dal 1992 appartiene all'Eritrea.


Fonti
Soci

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

Memorie in cammino
Right Menu Icon