memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
memorieincammino.it
Testimonianze, documenti, immagini di un'Italia in trasformazione (1922-1945)
Sono presenti 879 fonti
Memorie in cammino è ottimizzato per una visualizzazine in verticale.
Ti invitiamo a ruotare il dispositivo.

Fonti

Home Page   >    Fonti    >    Nunzia Cavarischia – Ricordi della famiglia e del padre antifascista
Search
Generic filters
Filtra i risultati:

Nunzia Cavarischia – Ricordi della famiglia e del padre antifascista

Nunzia Cavarischia – Ricordi della famiglia e del padre antifascista

  • In questa fonte:
  • Persone correlate alla fonte: Nunzia Cavarischia – Ricordi della famiglia e del padre antifascista

  • Luoghi correlati alla fonte: Nunzia Cavarischia – Ricordi della famiglia e del padre antifascista

Nunzia Cavarischia, staffetta partigiana maceratese, ricorda la sua infanzia a Roma e descrive i suoi genitori Giovanni e Elena Tiburzi.

Racconta Nunzia: “I miei genitori erano entrambi marchigiani. La mia mamma si chiamava Elena Tiburzi ed era di Acquacanina, il mio babbo Giovanni Cavarischia ed era di Caldarola. Si sono conosciuti a Roma perché da giovani arrivarono entrambi in quella città. (…) Si sono incontrati nel 1927, si sono sposati e poi sono nata io.

Il mio babbo era magro e di corporatura esile, moro e riccio di capelli, con occhi scuri. Non era mai andato a scuola ed era cresciuto in montagna. A diciassette anni, durante la Prima Guerra Mondiale, fu spedito al fronte e fatto prigioniero dagli austriaci. Era analfabeta ad ha imparato a leggere e a scrivere con me. Quando ho cominciato a frequentare la prima elementare andavo a casa e facevo i compiti; allora si disegnavano ancora le aste e lui ripeteva tutto quello che facevo io e poi, quando disponeva di qualche soldo, comprava sempre dei libri.

Io idolatravo mio padre, era un idealista, un sognatore, non ho mai ricevuto da lui uno schiaffo, non mi ha mai toccata con un dito; era fatto così, si immaginava un mondo più buono e più giusto. (…)

La mia mamma era anche lei piccolina, ma un po’ più cicciottella. Era molto più concreta e pratica di mio padre, ed anche a lei piaceva molto leggere. Stanca di lavorare sotto padrone, si iscrisse ad un corso di taglio e cucito e divenne una bravissima sarta. Dopo tanti anni ho dovuto riconoscere che il vero punto fermo della mia famiglia è stata proprio mia madre: ci ha sempre mantenuto quando mio padre non aveva un’occupazione fissa. Lavorava anche di notte per finire in tempo i vestiti, e nonostante questo lo ha sempre sostenuto nelle sue idee e non gli ha mai rimproverato di essere un antifascista”. (tratto da Ricordi di una staffetta, di Nunzia Cavarischia, Capodarco Fermano Edizioni 2011)


Note
dal 23/02/1929 al 23/02/1929
Tipologia: video
Socio: Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea “Mario Morbiducci” di Macerata
Fondo: Archivio Memorieincammino.it c/o Istituto Alcide Cervi di Gattatico (RE)
Note: La datazione del video fa riferimento alla data di nascita di Nunzia Cavarischia L’intervista... leggi tutto
Stato di conservazione: buono

Note
Extra
I documenti correlati a:
Nunzia Cavarischia – Ricordi della famiglia e del padre antifascista

Extra

Note:

La datazione del video fa riferimento alla data di nascita di Nunzia Cavarischia

L’intervista alla sig.ra Nunzia Cavarischia è stata registrata presso la sua abitazione in provincia di Alessandria il 7 marzo 2016

Naviga in memorieincammino.it

Tutte le pagine che navigherai le ritroverai in quest'area.

1918
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1919
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1920
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1921
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1922
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1923
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1924
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1925
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1926
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1927
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1928
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1929
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1930
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1931
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1932
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1933
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1934
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1935
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1936
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1937
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1938
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1939
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1940
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1941
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1942
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1943
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1944
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1945
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1946
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1947
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1948
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
1949
GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Memorie in cammino
Right Menu Icon